Duo Arena-Munafò - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
Sabato 11 Novembre 2017 ore 20,30
Salone delle Feste – Palazzo De Mari
              
I grandi classici della letteratura violinistica

Joseph Arena (violino)
Maria Assunta Munafò (pianoforte)

Il  giovanissimo violinista messinese Joseph Arena si cimenterà con la famosa Sonata " La primavera" di Beethoven e la Sonata n.3 di Brahms  oltre che la Suite populaire espagnole di De Falla.
JOSEPH ARENA è nato a Messina nel 1997, figlio d’arte, spinto dall’interesse verso il violino e la musica classica in generale, ha intrapreso lo studio del violino a 7 anni con il padre diplomandosi a soli 17 anni con il  massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica di Messina. L’interesse e la passione per la musica lo hanno portato a intraprendere studi di Composizione, conseguendo nel 2015, il IV anno (Compimento inferiore) presso il Conservatorio di Messina e contemporaneamente ha conseguito il Diploma di maturità ad Indirizzo Linguistico (inglese, francese e tedesco), e il Diploma di Baccalaurèat (Esabach) nell’a.s. 2014/2015 presso il Liceo Statale Archimede di Messina. Ha seguito i corsi di perfezionamento estivi con i maestri Franco Mezzena, Felice Cusano e Francesco Manara.
Dal 2010 suona costantemente con il Trio Ars Vetus (2 violini e clavicembalo) nel repertorio barocco e con il Trio Amaj (2 violini e pianoforte) nel repertorio romantico; con quest’ultima formazione si è già esibito, oltre che in molte città italiane, in Germania (Berlino, Heidelberg, Bad Wimpfen), Spagna (Albacete) e Francia (Parigi) ed ha inciso un CD con musiche di Mozowski, Saint-Saens, Shostakovich, Albeniz e Brahms.
Inoltre suona in Duo (violino e pianoforte) con la madre e con varie formazioni cameristiche quali l’Ensemble Barocco di Messina e l’Orchestra da Camera di Messina. Dalla stagione 2014/2015 è spalla dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani con cui ha partecipato a tournée italiane ed estere dirette dal M° Grazioli, tra cui quella in Serbia del 2015. Attualmente segue il CORSO BIENNALE DI II LIVELLO IN MUSICA DA CAMERA presso il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma. Con l’Orchestra Sinfonica di quest’ultimo ha partecipato nella stagione scorsa, come spalla, a diversi concerti organizzati presso il Teatro Eliseo di Roma.
MARIA ASSUNTA MUNAFO’ si è diplomata brillantemente all’età di 19 anni in pianoforte. Successivamente l’interesse e la passione per la musica l’ha portata a diplomarsi in canto lirico ed in clavicembalo. Dopo il diploma in pianoforte ha seguito i corsi di perfezionamento dei maestri Francois Joel Thiollier e Joseph Paratore al Mozarteum di Salisburgo e del M° Kostantin Boghino a Roma. Inoltre si è perfezionata per la musica da camera con il M° Edoardo Hubert ad Assisi e con il M° Carlo Chiarappa sempre al Mozarteum di Salisburgo. E’ stata maestro al cembalo di opere quali Nozze di Figaro (Mozart), La Serva Padrona (Pergolesi), I furbi delusi (Altieri) e ha partecipato come organista nelle opere Tosca e Cavalleria Rusticana. Insieme al violinista Antero Arena, è stata insignita, dal noto giornalista Melo Freni, del “Premio Musica 2010” intitolato a Nunzio Freni. Nel 2015 ha suonato al pianoforte in duo col celebre violinista svizzero Alexander Dubach. Grazie ai suoi studi di composizione ha elaborato brani di Astor Piazzola, per quintetto d’archi e fisarmonica, per l’Ensemble Astor cui è componente e fondatrice. Ha inciso diversi CD, tra cui uno interamente dedicato al dimenticato compositore messinese Riccardo Casalaina. Svolge intensa attività concertistica sia in Italia (Taormina, Catania, Bari, Taranto, Avellino, Sorrento, Napoli, Teramo, Bologna, Pisa, Livorno, Savona, Stresa, Trieste, La Spezia, Genova, ecc.), che all’estero (Atene, Parigi, Heidelberg, Berlino, Albacete, Zurigo, Winterthur, Bacau, ecc.) ed ha al suo attivo più di 400 concerti sia da solista (clavicembalo e pianoforte), sia in diverse formazioni cameristiche. Suona regolarmente la spinetta e il clavicembalo con l’Ensemble Barocco di Messina e l’Orchestra da Camera di Messina. E’ docente di pianoforte presso la SMIM Paino di Messina.
Ass. Culturale "Giovanni Colafemmina"
Torna ai contenuti