Fascino dei suoni americani - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
PROGRAMMA
Improvvisazione e suoni americani

J. Kern                       All the things you are
D. Ellington                 Take the "a" train
                                 Satin doll
C .Porter                    Night and day
L. Bernstein                Maria
G. Gershwin                Embraceable you


A.C. Jobim                  Desafinado
A. Piazzolla                 Chiquiline de bachine
                                  Otono porteno
                                  Tanti anni prima
                                  Milonga de l'angel
                                  Adios nonino

Rosario Mastroserio

Nato 43 anni fa a San Giovanni Rotondo (Fg), Rosario Mastroserio si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio di Foggia con Rinalda Tassinari Skubikovsky, per poi perfezionarsi con maestri del calibro di Rodolfo Caporali, Michele Campanella e Malcom Frager. Egli tiene abitualmente concerti e recital in tutto il mondo. Si è esibito, tra l'altro, a Berlino, Hannover, Amsterdam, Stoccolma, San Pietroburgo, New York, Washington, Boston, Filadelfia, Abu Dhabi, Dubai, Singapore, Città del Messico, Buenos Aires, San Paolo del Brasile, Milano, Roma, Venezia, Budapest, Lussemburgo, Vienna, Lucerna e Copenaghen. Nel 1999 ha ricevuto, durante un suo applaudito recital al Lisner auditorium della George Washington University il Performing Artists Award: prestigioso riconoscimento dell'Italian Cultural Society. Si è inoltre esibito a Mosca con la Moscow Kremlin Orchestra - nella doppia veste di pianista e direttore - presso la Sala delle Colonne, mentre il Museo Scriabine gli ha anche conferito il titolo di socio onorario. Mastroserio ha al suo attivo numerose registrazioni discografiche e televisive per la Rai, Tele-Montecarlo, Radio Vaticana, RTL Lusemburgo, TV Mosca e Radio Cultura in Brasile. Ha lavorato, inoltre, come direttore d'orchestra con la Filarmonica di Tirana, la Sinfonica Lituana, la Filarmonica del Petruzzelli, la Mav di Budapest e i Solisti Baltici. E' attualmente ordinario di pianoforte principale presso il Conservatorio Piccinni di Bari e "visiting professor" di storia della musica all'Università di Middlebury (Usa), oltre ad essere consulente artistico di diverse produzioni musicali. Egli è ritenuto, a ragione, dalla critica internazionale, uno dei migliori interpreti della musica dell'indimenticabile compositore argentino Astor Piazzolla; è uno dei quattro artisti che compone il Four for Tango, ensemble con cui ha svolto un'intensa attività concertistica nel nome di Piazzolla (Italia, Turchia, Svizzera, Emirati Arabi e Usa). E' appena tornato dal Canada, dove ha tenuto un concerto all'Università di Ottawa (febbraio 2003) e viene regolarmente invitato, in qualità di giurato, nelle commissioni dei più prestigiosi concorsi internazionali di canto e pianoforte.
Ass. Culturale "Giovanni Colafemmina"
Torna ai contenuti