Fulvio Frezza - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
Stagioni concertistiche > 2018 > Parte II
Venerdì 15 Giugno 2018 ore 20,45
Chiostro Chiesa San Francesco d'Assisi

Domenico Mezzina voce e chitarra
Fulvio Frezza voce recitante

MERAVIGLIOSO
READING IN MUSICA DI FULVIO FREZZA
Musica, quella indimenticabile di Domenico Modugno, proposta nel corso della presentazione di “Meraviglioso. Vita e amori di Domenico Modugno in 12 canzoni”. Sarà l’occasione per conoscere approfonditamente il Modugno privato e quello pubblico con le parole di Fulvio Frezza e le note del musicista Domenico Mezzina. Le canzoni del Mimmo nazionale, cittadino polignanese per eccellenza, riporteranno tutti ad un periodo della storia del nostro Paese di cui spesso sentiamo nostalgia. Sarà una serata all’insegna dei buoni sentimenti in cui avremo modo di ricordare e cantare sulle note di alcune delle più belle canzoni del panorama musicale italiano ed internazionale. Il testo di Fulvio Frezza, infatti, si snoda lungo un percorso di dodici canzoni, quelle che hanno scandito i tempi diversi dell'esistenza reale di Modugno.
Si comincia proprio con il brano che dà il titolo al libro, Meraviglioso, riletta alla luce dell’ictus che colpì il cantautore il 12 giugno 1984: «proprio io, che avevo scritto come perfino il dolore può apparire meraviglioso, mi sono ritrovato a pensare tante volte che per me era arrivato il momento di andare incontro all’acqua scura, di morire». Si prosegue con Musciu Niuru, uno dei brani che ha la sua genesi nella giovinezza vissuta a San Pietro Vernotico. Nei racconti successivi Frezza indugia sulla passione per le donne (La donna riccia), sul rapporto con il padre (Vecchio frack), sulle censure ai suoi testi (Resta cu mme), sulle occasioni perdute (Piove), sull’ispirazione musicale (Ma come hai fatto), sulla storia d’amore con sua moglie (Il Maestro di violino). E ancora la passione per il teatro e il cinema attraverso la rilettura di Che cosa sono le nuvole, La lontananza, La canzone di Cyrano. Per concludere con il brano di maggior successo, raccontato verso per verso: Nel blu dipinto di blu, o, come la chiamano tutti, Volare.
Ass. Culturale "Giovanni Colafemmina"
Torna ai contenuti