Il trionfo del pianoforte - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
Stagioni concertistiche > 2018 > Parte I
DOMENICA 18 MARZO 2018 ORE 19,00 PALAZZO DE MARI- SALONE DELLE FESTE
IL TRIONFO DEL PIANOFORTE      CHOPIN E SCHUMAN
GIUSEPPE CAMPAGNOLA PIANOFORTE

Concerto pianistico dedicato al romanticismo con i due autori romantici  per eccellenza  "Schumann e Chopin"
Verranno eseguite musiche di:
F.Chopin Polacca fantasia op. 61, Improvvisi op. 29  e 51 e Fantasia op. 49
R.Schumann  Fantasiestuke op. 12 e Studi Sinfonici op 13
Giuseppe Campagnola, allievo di Pierluigi Camicia e Sergio Perticaroli, si è diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio di Musica “N.Piccinni” di Bari con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’encomio del Ministero della Pubblica Istruzione.
Successivamente ha seguito corsi di perfezionamento con Michele Marvulli, Marie Francoise Bucquet, Adam Wibrovsky e John Perry.
Vincitore di concorsi pianistici (Pescara, Zacharias da Brindisi, Premio Lanciano 1981 e 1985) si è esibito come solista con l’Orchestra Sinfonica di Bari, l’EurOrchestra di Bari, l’Orchestra Sinfonica Internazionale Giovanile “F.Fenaroli” di Lanciano, la Redding Symphony Orchestra (U.S.A.), l’Orchestra Filarmonica di Debrecen (Ungheria) ed ha tenuto concerti per importanti istituzioni in Italia (Festival Internazionale Pianistico di Rimini, Accademia Musicale Pescarese, Camerata Musicale Barese, Università di Bari, Società dei Concerti di Ravello, Camerata Musicale Salentina di Lecce, Associazione Verdi di Brindisi, Amici della Musica di Cagliari, Amici della Musica “F. Fenaroli di Lanciano, Unione Musicisti di Taranto, Agimus di Roma, di Cosenza, di Foggia ecc…) e all’estero inaugurando il “Festiv’Alpes” di Grenoble nel 1989 e tenendo recitals  in Olanda, Germania e Polonia, dove la critica si è così espressa: “L’artista è uno degli eredi più interessanti delle migliori tradizioni della Scuola Pianistica Italiana…”.
Ha collaborato per diversi anni con l’Orchestra da Camera del Teatro Petruzzelli di Bari e affianca all’attività solistica quella di duo pianistico. Nel 2005 gli è stato conferito dall’Archeoclub d’Italia sezione di Bisceglie (Ba), in occasione della V Edizione della Giornata della Cultura Pugliese, il “Premio Luigi D’Angiò” per l’intensa attività e Alta Professionalità nel campo musicale. E’stato membro e Presidente di Giuria in importanti concorsi pianistici nazionali (Cagliari, Gabicce mare, Sannicandro, Casamassima, Taranto) ed ha registrato per la Rete Radiofonica della Rai e per la Televisione Francese.
E’ docente di Pianoforte alla Scuola Superiore di Musica dell’Accademia Acli di Trani e dal 1979 è titolare di cattedra di Pianoforte Principale presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari.
Ass. Culturale "Giovanni Colafemmina"
Torna ai contenuti