Martin Münch - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
PROGRAMMA

M. Ravel              Bolero
A. Skrjabin          Sonata n. 2 op. 19
                                   Andante
                                   Presto
C. Debussy          Danse
I. Albéniz             da Iteria El Albaicm
M. Mùnch            Suite antique op. 49
M. Mùnch            Valses sentimentales op. 48
I. Albéniz             da Iberia Almeria
C. Debussy           L'isle joyeuse
A. Skrjakin           Sonata n. 9 op. 68, Missa nera
M. Ravel               La Valse
Martin Münch, introdotto allo studio del pianoforte da Wilfried Althammer, completa la sua formazione pianistica presso il conservatorio di Magonza, dove si diploma brillantemente sotto la guida di Monica von Saalfeld. Frequenta in seguito vari master class tra cui i Ferienkurse di Weikersheim, e i corsi estivi per musica contemporanea di Darmstaalt. A Francoforte, la sua città natale, segue i corsi di composizione tenuti dal Prof. Hans-Ulrich Engelmann, mentre nel 1992 si diploma sotto la guida di Wolfgang Rihm presso il Conservatorio di Karlsruhe. Da allora svolge un'intensa attività pianistica e compositiva che l'ha portato a esibirsi in 30 paesi, tra cui Germania, Belgio, Gran Bretagna, Olanda, Spagna, Portogallo, Italia, Ungheria, Giappone e Stati Uniti. Ha composto 49 brani per pianoforte, musica da camera e opere per orchestra. Nel 2009 è risultato vincitore del 1° premio per la sua firework-ouverture al concorso "Pyromusikale" di Berlino. Tra i successi della sua copiosa produzione compositiva, si annoverano anche la Rapsodia per clarinetto e pianoforte eseguita nel teatro Colon di Buenos Aires, nonché i due concerti per pianoforte e orchestra, eseguiti nel 2004 e nel 2008. Alcune sue opere sono state trasmesse dalle radio "Sùdwestfunk Mainz", "Sùddeutscher Rundfunk", dalla televisione "Sùdwestfunk", da "Radio France. France musique" e dalla televisione nazionale bulgara. 1994-2013 docente di pianoforte presso l'università di Bamberg, e dal 1994 insegna Musicoterapia nella città di Weinsberg, nei pressi di Heilbronn. In veste di direttore artistico si dedica inoltre alla realizzazione di vari festival pianistici (Heidelberg, Firenze e altri). Nel 2009 è stato presidente di giuria del Concorso Pianistico Internazionale Roma.
Ass. Culturale "Giovanni Colafemmina"
Torna ai contenuti