Pierluigi Camicia - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti

PROGRAMMA

Sabato 23 Febbraio
Sala C. Colafemmina
Palazzo De Mari
ore 20,30


ROBERT SCHUMANN                                  Papillons op. 2



JOHANNES  BRAHMS                                  16 Valzer op. 39



                                                                     Due Rapsodie:

Op. 79 n.1


Op.79 n.2


 

° ° ° °


FREDERIC CHOPIN                                      Sonata op. 58 in si minore

                                                                      Allegro maestoso


                                                                      Scherzo:  Molto vivace


                                                                           Largo

                                                                           Finale:  Presto, ma non tanto





                                                                     Polonaise Fantasie op. 61

Pierluigi Camicia è pianista nato: e pur il prestigio interpretativo e tecnico sono stati acquisiti e maturati da precocissima frequentazione dello strumento, all'alta scuola di insigni maestri (Marvulli, Agosti, Caporali, Somma..). Inizia la carriera concertistica sulla scia di premi conseguiti in Concorsi Nazionali (Treviso) e Internazionali di grande prestigio, (Busoni, Ciani, Chopin) e con l'ammirazione e la stima di artisti quali Rostropovitch, Ferrara, Ciccolini. I suoi recitals in Europa (Germania Polonia e Svizzera) e negli Stati Uniti d'America (Salt Lake, Cleveland, Akron, Los Angeles, Fresno, New York, etc) riportano sempre ampi consensi di critica e di pubblico. Particolare attenzione rivolge a repertori inusuali, in collaborazione anche con solisti e direttori di fama (Ferro, Friedman, Haronovitch) e con orchestre europee e americane; e insieme con Michael Flaksman, Ruggiero Ricci, Angelo Persichilli , Felix Ayo, Nina Beilina e Alessandro Perpich l'attività cameristica diventa occasione di proposte musicali poliedriche e affascinanti. Collabora anche con cantanti di prestigio quali Ricciarelli, Colaianni, Zingariello, in recital liederistici e lirici e sovente con vocalist quali Antonella Ruggiero e Mariella Nava. Titolare di cattedra di Pianoforte al Conservatorio Nazionale Piccinni di Bari dal '73, chiamatovi dall'allora Direttore Nino Rota, Pierluigi Camicia è maestro di una schiera di talenti già alla ribalta del concertismo internazionale. Ha inciso musiche di Chopin, Grieg, Brahms, Giuliani, Rota, Faurè e Van Westerhout per la Abegg e Bongiovanni . E’ stato Direttore Artistico dell’Associazione AUDITORIUM di Castellana Grotte dalla sua fondazione, nell’anno 1974, producendo concerti cameristici e sinfonici e opere liriche, anche in forma di Teatrodanza, operine per ragazzi, rappresentate in molti teatri italiani (Spoleto, Ragusa, Siracusa, Catania). Nel 2002 e 2003 dirige artisticamente il “Talos Jazz Festival” a Ruvo di Puglia, uno dei più importanti Festival Jazz Italiani, ospitando artisti quali Giorgio Gaslini, Uri Caine, John Taylor e altri famosi interpreti italiani e stranieri. Dal 2003 è Direttore Artistico della Camerata Musicale Salentina di Lecce, la più importante Associazione Musicale del Salento. Tiene Masterclasses di pianoforte e musica da camera per Università in Usa (BWYU - Provo - UTAH, CSUF - Fresno - CALIFORNIA, WESLEYAN COLLEGE - Macon - GEORGIA, etc.) e in Festivals in Germania, Francia, Kosovo. Ha suonato per importanti Teatri, Orchestre e Associazioni concertistiche in Italia, tra cui La Scala a Milano, il Teatro Verdi a Trieste, L'Ente Lirico Sinfonico a Cagliari, il Bellini di Catania, La Fenice di Venezia, e regolarmente in Germania, Spagna, Francia, Polonia, Portogallo. Ha ricevuto nel 2000 il Premio per la Musica "NELO FRENI". Nel Novembre 2007 è stato nominato dal Ministro dell’Università On. Fabio Mussi Direttore del Conservatorio Tito Schipa di Lecce per “meritata fama”.

Ass. Culturale "Giovanni Colafemmina"
Torna ai contenuti