Tinelli-Mazzoccante - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti

Programma eseguito

Luigi Bassi - "Fantasia da Concerto" su motivi del Rigoletto di G. Verdi.
Gioacchino Rossini "Una voce poco fa..." dal Barbiere di Siviglia - elaborazione di Ivan Müller.

Pablo de Sarasate - Zigeunerweisen op. 20
Ante Grgin - Rhapsody Jazz Fantasy.

George Gershwin - Rhapsody in blue Fantasy.

"E lucevan le stelle" da Tosca di Giacomo Puccini.

Paganini Concerto n. 4.


Il sodalizio artistico del DUO Tinelli-Mazzoccante è stato così accolto dalla critica internazionale:

“..sono molto impressionato dalla bellezza del suono, dalla qualità della dinamica, dal gioco dei colori timbrici, dall'espressività e dalla fantasia musicale.” Karl Leister - già primo clarinetto della Filarmonica di Berlino diretta da Herbert von Karajan ♦ “..nobiltà di suono solida chiarezza di fraseggio e naturalezza espressiva.” Angelo Foletto - Suonare News ♦ “Un Duo scintillante: grande bravura, ottimo affiatamento ed estrema versatilità” Marco Del Vaglio - Napoli “..purezza del suono, varietà dei colori e intenso fraseggio musicale.” Primo Borali – già primo clarinetto della RAI e della Scala di Milano ♦ “..l’interpretazione è profonda, emozionante nella intensità intimistica e poderosa nella struttura. Magnifico !" Sergio Calligaris - pianista e compositore italo-argentino ♦ "..interpretazione magistrale” The Clarinet - USA ♦ “..ammirevole coerenza, un suono d'insieme caldo, ricco e molto affascinante." Giovanni Tasso - Il Giornale della Musica

I due artisti, pluripremiati nei più importanti concorsi nazionali ed internazionali (International Chamber Music Competition Trapani 1999, International Chamber Music Competition Caltanissetta 1999, Tbilisi International Piano Competition 2009), contano un’attività concertistica da solisti (KIEV RTV Orchestra, Philharmonic Orchestra “George Enescu”, Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Milano Classica, State Philharmonic Orchestra of Romania, Philharmonia di Vilnius, Kaunas Philarmonic Orchestra, Lithuanian National Symphony Orchestra, etc.) e in formazioni da camera svolta in Italia, Ungheria, Germania, Albania, Francia, Romania, Spagna, Emirati Arabi, Repubblica Ceca, Cina, Lituania, Georgia e Croazia.

Hanno inciso un monografico dedicato a Johannes Brahms, contenente le due Sonate op.120 n.1 e n.2 e il Trio op.114 con il violoncellista Giorgio Casati, pubblicato dalla Phoenix Classics con distribuzione internazionale della Ducale Dischi, definito dallo storico primo clarinetto della Filarmonica di Berlino Karl Leister “grandiosa interpretazione”. Lo stesso disco, presso la Casa del Cinema a Roma, è stato decretato finalista del Premio IMAIE 2009 su oltre trecento produzioni audio-video in concorso. Straordinario riscontro di critica è stato anche conseguito dal CD “..Rigor y Pasión..” pubblicato dalla DAD Records, nel quale il Duo propone musiche incise in prima assoluta mondiale del compositore italo-argentino Sergio Calligaris: “..eloquenza immediata e di sicura presa sull’ascoltatore.” (L. Segalla – Musica).

Dal 2008 hanno avviato una collaborazione concertistica d’eccezione con il leggendario clarinettista tedesco Karl Leister debuttando al Chamber Music Festival di Chieti.

Ass. Culturale "Giovanni Colafemmina"
Torna ai contenuti