Die Ersten Blumen - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
Giovedì 7 Marzo 2024 ore 20,00
Sala Colafemmina
Palazzo De Mari
Laureandi in Concerto  
del Conservatorio N. Piccinni di Bari
Die Ersten Blumen  

 
Yili Chen  soprano
Virág Lilla  flauto
Giuseppe Lucente  tenore  
Dario Novielli  pianoforte
PROGRAMMA

Richard Strauss                          Lieder, op.10 n. 1-2-3-4-7-8
 
Yili Chen  soprano - Dario Novielli  pianoforte
 
 
Franz Doppler                          Fantasia pastorale ungherese, op. 26
 
Virág Lilla  flauto  -  Dario Novielli  pianoforte
 
 
Robert Schumann                   Dichterliebe n. 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,15,16
 
                           Giuseppe Lucente  tenore  - Dario Novielli  pianoforte
Yili Chen, soprano, nata il 20 agosto nel 1996 in Cina. Ha conseguito una laurea triennale in canto lirico presso il conservatorio di Shenyang nell’anno 2019. In seguito, ha proseguito i suoi studi in Italia, laureandosi con voto 110 su 110 al biennio di canto concertistico presso il conservatorio di Bari nel 2021. Nello stesso anno, dopo essere stata ammessa al biennio di musica vocale da camera, a giugno del 2022 partecipa a Gioia del Colle alla competizione Pietro Argento, vincendo il secondo posto in sezione “musica vocale da camera gruppo A”.
Virág Lilla, diplomatasi presso la Scuola Superiore Weiner Leó Catholic Musical Secondary School, a Budapest, in Ungheria, sotto la guida della docente Katalin Bassi-Nagy, ha vinto il secondo premio nel Concorso Musicale Weiner Leó nel 2019.
Nel settembre 2022, viene ammessa all'Università Széchenyi István di Győr, al programma di laurea triennale in Performance Musicale Classica (Flauto) presso la Facoltà delle Arti. Durante il primo anno ha frequentato la classe di Lívia Duleba, per poi proseguire i suoi studi dal Professore Gergely Ittzés.
Nei suoi anni di formazione, ha avuto la possibilità di partecipare a diverse masterclass, tra cui la János Bálint Flute Master Class (2019), la Gergely Ittzés Summer Flute Master Class (2019, 2021), la Denis Bouriakov Flute Master Class (2021, 2023), la Emmanuel Pahud Master Class (2021). È attualmente membro della Győr Symphonic Band.
Dal Novembre 2023 è stata ammessa al programma Erasmus+ presso il Conservatorio Niccoló Piccini di Bari, dove segue le lezioni del Professore Emanuele Cacciatore. Per le sue spiccati doti, le è stata offerta l'opportunità di partecipare al "Concerto di Inaugurazione" del nuovo anno accademico con l'Orchestra Sinfonica del Conservatorio "Niccoló Piccini".
Giuseppe Lucente inizia il suo percorso musicale con lo studio del sassofono per poi intraprendere lo studio del Canto Lirico che lo ha portato ad un Diploma Accademico con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica “N. PICCINNI” di Bari. Studia con i maestri Francesca Ruospo, Donato Tota, Serafina Allegretta.  L'artista ha avuto una carriera musicale molto ricca, partecipando a numerose produzioni e esibizioni in varie parti d'Italia tra il 2014 e il 2019. Nel maggio 2019, si è esibito nella produzione "The Armed Man, Mess of Peace" di K. Jerkins con la Malta Philharmonic Orchestra e il Kormalta, Malta National Choir presso il Mediterranean Conference Center a Valletta, sotto la direzione di M. Michael Laus. Nel febbraio 2019, ha cantato nella produzione della "Missa in C Minor" di Mozart con la stessa orchestra e coro nella Cattedrale di Medina, diretto da M. Peter Manning. Le sue esibizioni includono anche "Boheme" di Giacomo Puccini nel gennaio 2019, diretto dal Maestro Benedetto Montebello, e "Fedora" di Umberto Giordano nel settembre 2018, sotto la direzione di Ivan Liphanovic presso i teatri "Umberto Giordano" di Foggia e il "Teatro Politeama" di Lecce. Nell’Ottobre 2017 interpreta il ruolo di Gherardo nell’Opera    “Gianni Schicchi”. Nel maggio 2017, è stato coinvolto nella produzione della prima mondiale in diretta su Sky Classica dell'operetta "Giove a Pompei" di U. Giordano, diretto da M. Gianna Fratta al Teatro Umberto Giordano di Foggia. Ha anche aperto il concerto del Festival Internazionale Russo a Bari nel maggio 2017 presso la Chiesa Russa di Bari. Altre produzioni notevoli includono "Andrea Chénier" di U. Giordano nel marzo 2017, "La Cenerentola" di G. Rossini nel febbraio 2017 e il suo ruolo come tenore solista in vari oratori e produzioni, tra cui "Puer Natus Est" e "Messe de Minuit". Nel complesso, la sua carriera musicale comprende una vasta gamma di produzioni e collaborazioni, culminando con la registrazione del CD "Mistero della Fede" con Don Fabio Massimillo nella primavera del 2014.
Tel. 3351406658/3494775799
angelo.colafemmina@gmail.com
mauriziomatarrese@libero.it
Torna ai contenuti