Karima - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
Martedì 2 luglio 2024
ore 21,00
Atrio Palazzo De Mari
Acquaviva delle Fonti
Speciale eventi
Karima "LIFETIME"
Karima voce
Piero Frassi pianoforte
Con il solo accompagnamento del pianoforte, Karima si racconta attraverso la musica, sua fedele compagna di vita percorrendo un viaggio nei ricordi nelle emozioni e nella
passione. Per farlo sceglie i brani che più hanno segnato il suo percorso, tra alcuni di questi spiccano “Lullaby of Birdland” primo brano cantato per una jam session all’età di 18 anni, “Greatest Love of All” brano della sua musa ispiratrice, Whitney Houston e “Lately” . Per intraprendere questo viaggio si affida all'amicizia e al talento di Piero FRASSI, che vestirà la sua voce, con dei bellissimi arrangiamenti…
KARIMA nasce a Livorno, città marittima, colorata e frizzante da cui eredita la permeabilità̀ alle contaminazioni.
Fin da bambina, sostenuta dal suo talento, si avvicina alla musica partecipando prima a Bravo Bravissimo e poi a Domenica In.
Nell'ottobre del 2006 entra nel programma Amici di Maria De Filippi. Si classifica al terzo posto e vince il premio della critica, decretato all'unanimità da tutta la giuria tecnica, che la ritiene la nuova voce più̀ interessante del panorama musicale italiano.
Nello stesso anno Karima sigla il suo primo contratto discografico con Sony Bmg e incide il suo primo EP. Nella sua voce potente e significativa convivono e si esprimono i colori del jazz, del soul del blues e perfino del gospel.
Nonostante la sua giovane età̀, Karima ha già̀ una lunga e variegata esperienza artistica, tra cui il Festival di Sanremo nel 2009 e soprattutto la collaborazione con Burt Bacharach dal quale è stata prodotta.
E’ l’unica cantante italiana a cui il “Maestro” ha scritto dei brani e con il quale ha registrato a Los Angeles il suo primo album dal titolo Karima. Sempre nello anno viene scelta dalla Disney per interpretare la colonna sonora nel film di animazione la Principessa e il ranocchio, ha aperto i concerti di Whitney Houston e di John Legend, ha partecipato a Tale e Quale Show e I migliori Anni su Rai 1.
Con Umbria Jazz rappresenta l’Italia nei festival internazionali. Artista molto amata in Cina dove ha portato per due anni consecutivi in tour, il progetto” Close to you” cantando per prima al prestigioso teatro dell’opera di Pechino, tempio sacro della musica classica. Nel 2017 nel musical The Bodyguard è Rachel la protagonista, ruolo interpretato nel film da Whitney Houston. Amata dai musicisti ha collaborato con Dado Moroni, Riccardo Fioravanti e con Stefano Bagnoli. Esplosiva la collaborazione con la più̀ famosa street band italiana i Funk Off. Nei suoi concerti i brani da lei interpretati rinascono nella “versione Karima” unici e inimitabili.
Piero Frassi (Lucca, 1971) è diplomato in pianoforte presso l’istituto musicale “L. Boccherini” di Lucca e in Jazz presso l’Istituto Musicale “P. Mascagni” di Livorno.
Inizia a pubblicare cd a suo none con l’etichetta Philology, con la quale tra il 2008 e il 2010 pubblica “Everything We Love”, “Serenity” (con la partecipazione di Lee Konitz) e “Konitz plays Konitz” (Lee Konitz feat. Piero Frassi trio).
Dal 2018 inizia una stabile collaborazione con l’etichetta Atlantis/The Saifam Group, con la quale pubblica “Skydiver” (primo disco del Piero Frassi Circles trio, insieme a Gabriele Evangelista e Bernardo Guerra), “Mirall Circles” (Piero Frassi Circles trio & Greta Mirall), “Reason Why” (in trio con Stefania Scarinzi e Nico Gori, 2018), “Shape Of My Heart – The music of Sting” (Piero Frassi Circles trio & Michela Lombardi, 2019), “Alright” (con il trio Escape Lines insieme a Marco Galiero e Andrea Beninati, 2019), “Our Factory’’ (con Dimitri Grechi Espinoza, Michael Baker e Gabriele Evangelista feat. Claudia Tellini, 2019).
Come sideman e arrangiatore figura nella maggior parte dei cd di Michela Lombardi: “Small Day Tomorrow” (Philology, 2004), “Swingaholic” (Philology, 2008), “So April Hearted” (Map, 2009), “Michela Lombardi & Phil Woods Sing & Play The Phil Woods Songbook – vol.1 & vol.2” con Phil Woods (Philology, 2010), “Solitary Moon – Inside The Music Of Johnny Mandel” feat. Emanuele Cisi (Philology, 2016).
Collabora stabilmente con Nico Gori in diverse formazioni: col Nico Gori SeaSide 4tet in “Opposites” (Philology, 2012), col Nico Gori Swing 10tet nei dischi “Dancing Swing Party” (registrato live all’ExWide Club), “Swingin’ Hips’’ feat. Stefano Bollani e “The Tentet Is Coming To Town” (entrambi Saifam, 2018).
Con Karima Ammar pubblica il cd “Amare Le Differenze” (Sony Music, 2009) e “Close To You – Karima sings Bacharach” (Universal-Decca, 2015). Si è esibito in importanti festival come Umbria Jazz, Veneto jazz, Blue Note di Milano, Casa del Jazz e Auditorium Parco della Musica di Roma, Ascona Jazz, Metastasio Jazz, Duc des Lombards (Parigi), Tour di “Umbria Jazz in Cina” (nelle città di Chengdu, Jinan, Qingdao, Changsha, Shanghai), JZ Festival, e a Pechino presso l’Istituto Italiano di Cultura e il Teatro dell’Opera.
Ha collaborato con: Deborah Davis, Tullio De Piscopo, Michela Lombardi, Karima Ammar, Claudia Tellini, Ares Tavolazzi, Stefania Scarinzi, Nico Gori, Walter Paoli, Andrea Melani, Piero Borri, Franco Santarnecchi, Guido Zorn, Vittorio Alinari, Stefano ”Cocco” Cantini, Nico Gori, Gabrio Baldacci, Francesco Puglisi, Lorenzo Tucci, Rosario Giuliani, Emanuele Cisi, Fabrizio Bosso, Max Ionata, Michael Baker, Dimitri Grechi Espinoza, Massimo Moriconi, Emilia Zamuner, Massimo Manzi, Bernardo Guerra, Gabriele Evangelista e molti altri.
Tel. 3351406658/3494775799
angelo.colafemmina@gmail.com
mauriziomatarrese@libero.it
Torna ai contenuti