Transiti - Associazione culturale Giovanni Colafemmina

Vai ai contenuti
GOVEDI
10 GIUGNO
ORE 20,00

TRANSITI

CONCERTO PER PIANOFORTE,
MUSICA ELETTRONICA E
PELLICOLA CINEMATOGRAFICA

Francesco Paniccia pianista, compositore
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg
Il “musicista rivelazione” (Giuseppe Grifeo, «Il Tempo») si interroga sul signifcato della musica, interpretandola come una soglia che si muove verso il cambiamento. E così il concerto diventa un gioco sul limitare delle soglie, una rifessione sulle vite al di là e sul senso del limite: limite ai luoghi, alle emozioni, al contatto con l’altro, alla conoscenza. Al sentire profondo delle musiche originali del pianista e compositore dalla carriera in giro per il mondo, che intreccia l’universo del pianoforte con elementi elettronici, dando vita nei futtuanti gorghi dell’anima a immagini arabescate ed evocative, come le “Tre Metamorfosi sul nome Giovanni Colafemmina” e la sonorizzazione dal vivo del kolossal muto “Inferno” di Giuseppe De Liguoro del 1911.
Tel. 3351406658/3494775799
angelo.colafemmina@gmail.com
mauriziomatarrese@libero.it
Torna ai contenuti